• CONTENUTI
  • Trattamento naturale per i tuoi capelli

Come lenire naturalmente un cuoio capelluto irritato

kl_brand-website_edito_6
Contenuti

Come lenire naturalmente un cuoio capelluto irritato

Il cuoio capelluto, come la pelle, può irritarsi a causa delle piccole aggressioni quotidiane. Scopri come coccolare e lenire il cuoio capelluto con soluzioni naturali.

Come sapere se il mio cuoio capelluto è irritato?

Avverti una sensazione di prurito o di formicolio? In ogni caso, metti fine a disagio e prurito del cuoio capelluto con soluzioni naturali!

Un cuoio capelluto irritato è una vera fonte di disagio: sensazione di prurito, formicolio, tensione, bruciore... Possono comparire anche piccole macchie rosse e forfora, oppure secchezza e desquamazione... insomma, un cuoio capelluto irritato è incredibilmente sgradevole! Essenzialmente, è un'infiammazione dello strato corneo (lo strato più esterno della pelle) che si verifica temporaneamente quando il cuoio capelluto è esposto a un elemento che lo danneggia e lo fa reagire. Quando appaiono questi segni, è necessario aiutare il cuoio capelluto irritato il più presto possibile per evitare ulteriori disagi e che la pelle diventi più fragile.

Cosa può irritare e danneggiare il cuoio capelluto?

La pelle sensibile reagisce maggiormente alle aggressioni e la genetica gioca un ruolo importante nella sensibilità cutanea. Inoltre, il cuoio capelluto è una zona particolarmente sensibile di cui non siamo abituati a prenderci cura, anche se subisce numerose aggressioni quotidiane! L'inquinamento e lo stress sono fattori difficili da evitare, ma non è così per tutte le aggressioni.

Esistono tre tipi di aggressioni che colpiscono il cuoio capelluto: fisiologiche, ambientali e legate allo stile di vita. È difficile controllare fattori ambientali come l'inquinamento, l'umidità, i raggi UV, gli sbalzi di temperatura, il freddo, il vento, ecc. Anche lo stress è un altro fattore che può essere difficile da controllare. 

Fortunatamente, altri sono più facili da evitare: l'uso eccessivo di calore nell'asciugatura dei capelli, che secca e indebolisce la pelle, l'uso di prodotti inadatti o eccessivamente aggressivi (uno shampoo troppo detergente, determinate colorazioni, ecc.) e alcune abitudini legate al nostro stile di vita: l'uso frequente del casco da moto o il fumo. 

Per quanto riguarda le cause fisiologiche, le dermatiti legate a un'alterazione della barriera cutanea, come la psoriasi o la pelle a tendenza atopica, sono le fonti più comuni, soprattutto se il cuoio capelluto causa una sensazione di prurito estremo (in tal caso dovresti consultare un medico).

Cosa comporta la detersione del cuoio capelluto?   

La detersione aiuta a ristabilire l'equilibrio del cuoio capelluto, il che significa lenirlo e rafforzarlo in modo che possa proteggersi meglio. Ciò richiede la combinazione di un'azione antinfiammatoria e antibatterica per lenire l'irritazione e il prurito con un effetto riparatore sulla barriera cutanea. Sono molti gli ingredienti naturali con queste proprietà: la peonia contiene una molecola dalle proprietà addolcenti e l'ulivo ha virtù rigeneranti. La natura ha sempre la soluzione... anche quando si tratta di problemi del cuoio capelluto! 

Buone abitudini

5 consigli per proteggere il cuoio capelluto 

  • Usare uno shampoo delicato e naturale adatto al cuoio capelluto e non lavare i capelli troppo spesso per evitare di sensibilizzare la cute.
  • Evitare i prodotti con siliconi perché soffocano il cuoio capelluto e lo squilibrano.
  • Usare acqua tiepida per lavare i capelli, perché l'acqua calda disidrata e danneggia la pelle sensibile. 
  • Attivare la circolazione del sangue con un massaggio delicato, sia quando si lavano i capelli che la sera per rilassarsi prima di andare a letto.
  • Esfoliare regolarmente il cuoio capelluto con un prodotto adatto (ricordando di farlo con delicatezza!).

Routine per il cuoio capelluto irritato

Piante accuratamente selezionate da Klorane per lenire naturalmente il cuoio capelluto.

Shampoo alla Peonia

Peonia Capelli

Shampoo alla Peonia

Lenisce - Deterge

Routine veloce per quando vai di fretta

Lavare delicatamente con uno shampoo lenitivo (con un effetto 24 ore!) e, per un sollievo immediato, utilizzare il Siero SOS senza risciacquo, da massaggiare sul cuoio capelluto asciutto o umido non appena si avverte una sensazione di fastidio, anche durante la giornata!

Shampoo alla Peonia

Peonia Capelli

Shampoo alla Peonia

Lenisce - Deterge

kl_peony_active-ingredient_semantic-cocoon_expandable-fragment_200x200px

SOLUZIONI PER IL CUOIO CAPELLUTO IRRITATO

Cosa preferire per lenire l'infiammazione? Peonia o cappuccina?

L'azione lenitiva della peonia 

I nostri botanici hanno selezionato questo principio attivo naturale, tradizionalmente utilizzato nella medicina cinese dal X secolo per le sue proprietà lenitive, per la sua ricchezza di paeoniflorina, una molecola che riduce l'infiammazione di quasi il 50%. È quindi ideale per lenire rapidamente le sensazioni di disagio e prurito.

Se hai il cuoio capelluto irritato ma non la forfora, scegli la peonia.

Cappuccina, la combattente contro la forfora

Originaria del Perù, è conosciuta nella farmacopea tradizionale per le sue proprietà antibatteriche, antisettiche e antinfiammatorie. Per i nostri botanici, ciò la rende l'alleato ideale per detergere il cuoio capelluto e combattere la forfora, lenendo le irritazioni legate allo squilibrio della cute. Se l'irritazione è accompagnata da forfora (secca o grassa), scegli la cappuccina. 

Il potere della peonia per lenire l'irritazione

Abbiamo scelto la Peonia cinese per la sua ricchezza di peoniflorina, una molecola contenuta in un estratto dalle proprietà emollienti, lenitive e anti-radicali liberi che è ideale per lenire la sensazione di prurito. La coltiviamo in Cina nelle province di Shaanxi e Gansu in un ecosistema protetto.

KL_HAIR_CUPUACU_Picture_Women_Shower_2020

Sai come prenderti cura dei tuoi capelli?

Una buona routine di cura dei capelli dovrebbe prevedere 3 step, dopo aver identificato le esigenze del tuo cuoio capelluto e delle lunghezze dei capelli.

Arnaud Laures, farmacista

TRATTAMENTI DETOX DEL CUOIO CAPELLUTO

Quando il cuoio capelluto ne ha bisogno?

Capelli grassi, opachi, dall'aspetto sporco, cuoio capelluto che prude... Sono tutti segni che il tuo cuoio capelluto è stanco, sottoposto alle aggressioni della vita cittadina, allo stress e all'inquinamento. Un trattamento detox per i capelli è un'ottima soluzione per purificarli ed energizzarli. Provalo!

Per saperne di più
Torna all'inizio