kl_semantic-cocoon_expert-file_dandruff-decoding_1
Contenuti

Come eliminare la forfora in modo naturale?

È un problema molto fastidioso, ma non inevitabile. Ecco come liberarsi della forfora con i nostri migliori consigli antiforfora.

Come individuare la forfora e liberarsene.

Questo problema riguarda almeno una persona su due, in forma occasionale o regolare. Ma sapevi che esistono due tipi di forfora? Secca e grassa. Impariamo come individuare la forfora per liberarsene in modo più efficace. 

La forfora secca si presenta come una polvere sottile bianca e secca, a volte grigia, sotto forma di piccole scaglie che cadono facilmente dal cuoio capelluto, e si notano in particolare sulle spalle di una giacca nera, ad esempio. A differenza della forfora grassa, può essere facilmente rimossa dal cuoio capelluto, si trova perlopiù sulla parte superiore della testa e può causare vari livelli di prurito. La forfora grassa, invece, è più grande, con scaglie giallastre e grasse che tendono ad aderire ai capelli. Interessa principalmente le tempie e la zona dietro le orecchie e può accompagnarsi a dermatite seborroica o iperseborrea.

Quali sono le cause della forfora?

Stiamo ancora avendo difficoltà a identificare tutti i fattori che causano la forfora, ma diamo uno sguardo più da vicino. 

La forfora si verifica quando le cellule dell'epidermide, lo strato più esterno del cuoio capelluto, si moltiplicano troppo rapidamente, senza lasciare il tempo alle cellule morte di disperdersi man mano che aumentano. Può essere associata a malattie della pelle quali psoriasi o dermatite seborroica ed esacerbata da numerosi fattori che la aggravano (squilibri ormonali, detergenti aggressivi, fumo, aria eccessivamente secca, inquinamento, secchezza cutanea, dieta, stress, ecc.). Infine, la proliferazione del fungo Malassezia causa infiammazione, iperproduzione di sebo e desquamazione del cuoio capelluto. A noi due, Malassezia.
 

Cosa sono le scaglie? (o forfora) 

Le scaglie sono piccoli pezzi di pelle che cadono dalla superficie del cuoio capelluto. Sono visibili dopo un’interruzione del rinnovamento cellulare della pelle. Il ciclo richiederà poi circa 5-28 giorni. Le cellule morte non hanno il tempo di essere eliminate progressivamente, si attaccano le une alle altre e si concentrano sotto forma di scaglie. Quanto più sono grasse, tanto più le scaglie sono in grado di aderire ai capelli e formare croste giallastre (sicuramente non molto glam!). Non te lo aspettavi, vero? In ogni caso, anche se le scaglie tendono a essere sgradevoli, non hanno nulla a che vedere con la sporcizia. Noi cosa facciamo? Ti diamo una mano. 

Le migliori pratiche per eliminare naturalmente la forfora

Le migliori pratiche per eliminare naturalmente la forfora

55 consigli per dire addio alla forfora

- Evita gli shampoo eccessivamente secchi che rendono il cuoio capelluto più sensibile
- Accertati che il phon non sia troppo caldo
- Distanzia i lavaggi per consentire al sebo di tornare a regolarsi
- Non cedere alla tentazione di grattarti 
- Adotta una routine specifica adatta al tipo di forfora

Consigli per la forfora

Per liberarmi in modo naturale della forfora, cosa devo usare, Peonia o Galanga?

 

L'azione lenitiva della Peonia, principio attivo naturaleTradizionalmente utilizzata nella medicina cinese dal X secolo per le sue proprietà lenitive, è stata selezionata dai nostri botanici per il suo alto livello di peoniflorina, una molecola che riduce notevolmente l'infiammazione. È quindi ideale per lenire rapidamente le sensazioni di disagio e prurito. Usala per la forfora secca e l’irritazione. 

Galanga, un fungicida naturale

La Galanga è una pianta erbacea originaria del Sud-est asiatico, appartenente alla vasta famiglia delle Zingiberacee. Utilizzata in medicina tradizionale cinese per le sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, agisce come un fungicida naturale sul cuoio capelluto ed è essenziale per liberarsi della forfora, in particolare quella grassa.

I benefici della Galanga sulla forfora

I benefici della Galanga sulla forfora

I trattamenti antiforfora si basano generalmente su trattamenti antifungini per combattere la proliferazione del famoso fungo Malassezia. L'uso della Galanga è un consiglio antiforfora che offre un'alternativa naturale allo Zinco Piritione, una molecola chimica ampiamente utilizzata nel trattamento della forfora. E ha tante altre virtù... la natura fa bene, no?

SCOPRI

Come lavare i capelli (nel modo giusto)

Ti stai chiedendo come utilizzare lo shampoo maschera in polvere per ottenere il massimo da questi effetti? Ecco il tutorial.
kl_semantic-cocoon_expert-file_dandruff-decoding_1

Fai le scelte giuste per eliminare la forfora

Se hai la forfora, è necessario evitare shampoo eccessivamente aggressivi o forti e optare per ingredienti naturali, che sono altrettanto efficaci

Corinne Bigot Farmacista

Torna all'inizio